Vademecum bonus fiscali edilizia 2020

Riportiamo di seguito l’elenco delle agevolazioni fiscali per l’anno 2020 introdotte con la Legge di Bilancio.

Questo vademecum deve essere consultato solamente a titolo indicativo, pertanto invitiamo per ogni specifica e conferma a consultare i siti governativi preposti come la Gazzetta Ufficiale o il sito dell’Agenzia delle entrate.

Novità

BONUS FACCIATE 2020

Scadenza: 31 dicembre 2020

Si può detrarre fino al 90% delle spese documentate, sostenute per il recupero delle facciate esterne degli edifici esistenti, relative agli interventi di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B. Gli interventi previsti per la detrazione sono ad esempio: interventi sulle strutture opache della facciata, i lavori su balconi, ornamenti, marmi e fregi, la pulitura della facciata, la tinteggiatura esterna dell’edificio.  Sono esclusi gli interventi relativi agli impianti di illuminazione, gli interventi sui pluviali, sugli impianti termici e sui cavi esterni.  Non ci sono limiti massimi di spesa e l’importo viene recuperato in 10 anni.

 

Proroghe

BONUS RISTRUTTURAZIONI 2020

Scadenza: 31 dicembre 2020

In ambito di ristrutturazioni private è possibile detrarre fino al 50% su una spesa massima di 96.000 euro per unità immobiliare. Gli interventi previsti rientrano nei lavori di ristrutturazione. L’importo viene recuperato in 10 anni.

 

ECOBONUS 2020

Scadenza: 31 dicembre 2020

Con l’ecobonus sono previste delle agevolazioni per la riqualificazione energetica globale del edificio, comprese le coperture. La detrazione varia dal 65% per installazione di coibentazioni, domotica, pannelli solari, pompe di calore e generatori ibridi al 50% per finestre e schermature, zanzariere, caldaie a condensazione in classe A e a biomassa. Può raggiungere il 70-75% per lavori sugli edifici condominiali ed è in vigore fino al 2021. Gli interventi previsti rientrano nei lavori di ristrutturazione. La spesa massima è pari a 100.000 euro e l’importo viene recuperato in 10 anni.

 

BONUS MOBILI 2020

Scadenza: 31 dicembre 2020

La detrazione del 50% spetta a chi ha eseguito interventi di ristrutturazione effettuati prima dell’acquisto dei mobili e di grandi elettrodomestici in classe A+ e A per i forni. La spesa massima è pari a 10.000 euro el ‘importo viene recuperato in 10 anni.

 

BONUS VERDE 2020

Scadenza: 31 dicembre 2020

Tale Bonus permette di detrarre il 36% delle spese per la manutenzione e la progettazione di aree scoperte private come balconi, cortili e giardini. Comprende anche la realizzazione di pozzi, impianti di irrigazione, recinzioni, coperture a verde, giardini pensili ed è applicabile anche alle parti comuni condominiali. La spesa massima è pari a 5.000 euro e l’importo viene recuperato in 10 anni.

 

BONUS SISMA 2020

Scadenza: 31 dicembre 2021

Invariato e valido fino al 2021 il bonus che agevola gli interventi di messa in sicurezza statica delle abitazioni e degli immobili a destinazione produttiva, in aree sismiche 1, 2, 3 fino al 2021. La percentuale di detrazione si differenzia: se l’intervento migliora di una Classe di Rischio, la detrazione è del 70%, se lo migliora di due Classi, è dell’80%. Si aggiunge uno sconto fiscale del 5% in caso di investimenti su parti comuni di un edificio. In zona rischio sismico 4 la detrazione resta quella al 50% delle ristrutturazioni. È agevolata anche la demolizione e ricostruzione, ma senza aumento volumetrico.La spesa massima è pari a 96.000 euro e l’importo viene recuperato in 5 anni.

 

Per quantificare la spesa sostenuta faranno fede i bonifici effettuati dal richiedente agevolazione per ogni unità immobiliare.

RICHIEDI INFO SU QUESTO PRODOTTO